Stemma CFL group 2001
CFl site - Barzellette Varie!

Palestra. L'istruttore spiega al nuovo arrivato, molto sovrappeso, quale e' il programma di lavoro, quali gli esercizi, gli attrezzi ecc. Poi, sollevando la maglietta aderentissima, gli mostra i suoi perfetti addominali e dice: "Vedi questa? ... E' la tartaruga!"
Il ciccione alza anche la sua maglietta e gli dice: "Questa e' la mia tartaruga....e' girata sulla schiena!"


Un marito, alle prese con i lavori di casa, decide di lavarsi da solo la maglietta. Alcuni secondi dopo aver messo piede nella lavanderia, urla: "Quale programma devo impostare sulla lavatrice?"
La moglie: "Dipende... Cosa c'e' scritto sulla maglietta?" E lui: "University of Oklahoma!"



Una donna sta piangendo sul balcone. La vicina preoccupata le chiede se qualcosa non va.
La donna: "Mio marito ha detto che usciva a comprare le sigarette!"
La vicina non le lascia finire la frase: "... e non e' tornato?"
E lei: "No, e' tornato dopo solo 10 minuti!"


"Ami di più la matematica o me?"
"Naturalmente no, cara, io amo te molto di più."
"Allora dimostralo!"
"Dunque... Sia A l'insieme di tutte le cose amabili..." (grazie a Keeper)


Festa di funzioni: non manca nessuno e tutti si stanno divertendo un mondo. Tangente e circonferenza ballano scatenate al centro della pista, il seno iperbolico è ubriaco perso, la radice quadrata si è imboscata con un differenziale e così via.
Solamente l'esponenziale se ne sta sola in un angolo.
Il logaritmo si avvicina per invitarla: "Forza, esponenziale, che fai? Siamo della stessa famiglia, vieni con me."
Ma lei rifiuta.
Il logaritmo insiste: "Ma dai, exp(x), ci stiamo divertendo tutti, cerca di integrarti.
Al ché l'esponenziale risponde mesta: "Ma che mi integro a fare, tanto è la stessa cosa !!!" (grazie a Keeper)


Un bambino veneto vede E.T. scendere dalla navicella e gli si avvicina domandandogli: "Chi si tu?"
E.T. risponde: "E.T.!"
E il bambino: "E no ... te ò domandà prima mì!"


"Cara, neppure stasera hai portato fuori il gatto ...". Lei respira profondamente prima di rispondere: "Ma, caro ... lo sai ... il gatto e' morto da una settimana ...".
"Beh, motivo in più per farlo ..."


Una vecchietta sull'autobus e' in piedi di fronte ad un giovanotto che mastica una gomma. La vecchietta lo osserva per alcuni minuti e poi si rivolge al ragazzo ad alta voce: "E' inutile che insiste giovanotto... non capisco... sono sorda!"


Un tipo si vanta di aver acquistato un super computer che è in grado di rispondere esattamente a qualsiasi domanda. Quindi dice ad un amico di provare a chiedergli qualcosa, qualunque cosa!
Questi si mette alla tastiera e digita la seguente domanda: "Dov'è in questo momento mio padre?"
Prontamente il computer risponde sul monitor: "E' a pescare sul Lago di Garda."
L'amico si rivolge al proprietario del computer e gli dice:
- Hai preso una fregatura! Mio padre è morto 5 anni fa!!!
A questo punto l'altro risponde:
- Non è possibile che sbagli... me lo hanno garantito! Magari proviamo a formulare la domanda diversamente...
Allora l'amico scrive: "Dov'è in questo momento il marito di mia madre?"
Il computer velocemente risponde: "Il marito di tua madre è morto 5 anni fa. Ma tuo padre è a pescare sul Lago di Garda."


Un signore prega Dio:
- Oh, Dio, che devo fare della mia vita? Cosa ti aspetti da me? Cosa c'è dopo la morte? Qual è il senso della vita? Attimo di silenzio, poi una voce tuona dal cielo:
- LEGGI LE FAQ!!!


Due analfabeti sono in fila alla posta per ritirare dei soldi. Il primo, invitato a firmare, esclama imbarazzato di non sapere scrivere, l'impiegata lo invita a fare un segno x al posto del nome. Arriva il turno del secondo analfabeta e questi, invitato a firmare, risponde imbarazzato di non sapere scrivere. Allora anche in questo caso l'impiegata invita a fare il segno x al posto del nome, ma questi si rifiuta dicendo: "Io non mi chiamo mica come quello di prima!!!!"


Un parroco alza la cornetta del telefono e sente una voce femminile che dice: "Mandatemi sei cassette di birra, per favore." Riconoscendo la voce di una sua parrocchiana, lui risponde acidamente: "Mia cara signora, io sono il parroco!" E la donna, ignara di avere sbagliato numero, continua indignata: "Davvero? E cosa sta facendo in una birreria!?"


Un tizio si presenta allo sportello di una banca e, mettendo sotto gli occhi del cassiere una piccola rapa che tiene nella mano dice: "Questa e' una rapina!". Poi apre l'altra mano e, mostrando un piccolo grillo esclama: "E se qualcuno si muove premo il grilletto!"


Al ristorante...

"Cameriere, questo pollo e' vecchio!"
"Signore, vuol dire che era sano, altrimenti sarebbe morto giovane!"


Una ragazza sta telefonando da circa mezz'ora, e poi riappende."
Wow!", dice il padre, "come sei stata breve! Solitamente parli per due ore: cosa e' successo?"
"Oh, ho sbagliato numero!", replica la ragazza.


"Dottore, dottore, mi aiuti, ho la diarrea ...!" Il dottore: "
Ha provato con il limone?"
Il paziente: "Sì, ... ma quando lo levo ricomincia!!"


Un uomo dice al suo vicino: "Ho appena comprato un nuovo apparecchio acustico. Mi e' costato 2000 euro, ma e' il meglio del meglio. Praticamente perfetto!" "
Davvero?", risponde il vicino. "Di che marca e'?"
"Le dodici e trenta!"



Un vagabondo affamato sta camminando su una stradina che fiancheggia un campo di granturco. Velocemente si infila nel campo, ruba alcune pannocchie mature e si allontana con discrezione. Sta per addentare voracemente una pannocchia quando scorge poco lontano uno stormo di tordi intenti a cercare granaglie, allora si nasconde dietro a un cespuglio, sgrana la pannocchia e ne getta i chicchi poco distante. Dopo una paziente attesa alcuni tordi si avvicinano al cespuglio e il vagabondo riesce ad acchiapparne un paio; quella sera avrebbe mangiato tordi allo spiedo! Morale: "Meglio tordi che mais!"


In ospedale...
"Dottore, dottore, vedo doppio!". "
Si distenda sul lettino".
"Su quale dei due?"


Un tizio entra in uno studio medico tutto trafelato e dice: "Dottore, dottore! Sto perdendo i capelli!".
"Allora se ne vada: ho appena spazzato!".


Congresso medico sulle nuove scoperte a base di frutta. I dottori tedeschi espongono: "Noi teteski avere sperimentato una medicina a base di ananas per la cura delle vene varicose, si chiama Ananasen!" I dottori francesi espongono "Noi français abbiamo inventato una cura a base di pera per la cura della couperose, si chiama Poirex" . E' il turno dei dottori napoletani che espongono: "Noi abbiamo un tipo di pillola al mango, efficace per le cefalee: si chiama Mango Pa Capa".


Un annuncio su un giornale genovese: "Smarrito portafogli contenente unica foto di persona cara scomparsa, documenti personali e venti euro. Chi lo ritrovasse tenga pure la fotografia e i documenti, ma mi restituisca i venti euro ai quali sono sentimentalmente legato".


Un gatto affamato e con la bava alla bocca corre velocemente dal giornalaio e chiede:

"E' già uscito Topolino?"


Un tizio si rivolge al suo medico di fiducia: "Dottore sono un inguaribile cleptomane, mi aiuti".

"Non si preoccupi le do qualcosa da prendere tutti i giorni!".


Ho un amico talmente cretino che una volta gli ho mandato un SMS chiedendo dove fosse. Lui mi ha mandato un messaggio con su scritto "Mi dispiace, non posso rispondere perchè non ho soldi!"


Il ginecologo alla paziente: "Deve fare una visita prenatale?"

La paziente: "No, pre-pasqua, partorisco ad Aprile!".


Una donna va dal ginecologo che dopo l'ecografia le comunica che e' incinta di tre gemelli e la rassicura: "Signora, va tutto bene. Ci vediamo per il parto". Arriva il giorno del parto. Esce il primo bambino, il ginecologo lo estrae, gli da' lo schiaffetto e il piccolo inizia a piangere: "Tutto bene, signora". Arriva il secondo neonato, il ginecologo lo estrae, gli da' lo schiaffetto e il piccolo inizia a piangere: "Tutto bene, signora". Ma il terzo non esce e la signora chiede spiegazioni. Il dottore: "Non capisco, signora, l'ecografia si sarà sbagliata" e se ne và. Poco dopo si affaccia il terzo neonato, da' un'occhiata in giro e poi chiede: "Mamma, se ne e' andato quello li' che prendeva a schiaffi i bambini?".


Due amici si incontrano: "Ehi, come va?" "Eh, non tanto bene. Sai, ho trovato un buon lavoro ma non posso accettare perchè ho un gatto a casa e non saprei a chi lasciarlo!" E l'amico: "Aaaaah, non temere, ho io la soluzione: domani mattina, all'alba, prendi il gatto in auto con te e avviati fuori del paese, fai almeno 60 km e lascialo ai margini del bosco." L'amico ringrazia e saluta. Il giorno dopo, verso sera, si incontrano di nuovo: "Come e' andata?" "Beh, insomma, ho fatto come dici tu ma quando sono tornato a casa il gatto era davanti alla porta!" E l'amico: "Allora insisti, stanotte fai lo stesso ma vai avanti, supera il bosco, arriva fino alle paludi!" L'amico ringrazia e si salutano. Il giorno dopo si rincontrano: "Come va?", dice il primo. E il secondo: "Eh, insomma, ho fatto come hai detto tu ma al ritorno il gatto era davanti alla porta di casa!" "Non ti arrendere! stanotte riprovaci, stanotte c'e' la nebbia, e tu arriva nel bel mezzo delle paludi! Così sei più sicuro!!", e si salutano. Il giorno dopo si incontrano nuovamente: "Allora, come e' andata?", dice il primo, tutto sorridente. E l'altro: "Com'e' andataaaaaa?????? Mi chiedi come e' andataaaaaaaa???? Di notte, la nebbia, il bosco, le paludi ... SE NON FOSSE STATO PER IL GATTO COL CAVOLO CHE TORNAVO A CASA!!!!


Un uomo anziano dallo psicologo: "Quando ero piccolo tutti mi rifiutavano. Perfino il mio yo yo non tornava mai indietro...!"


Un vecchio sta attraversando la strada sulle strisce. Un'auto lo butta a terra. Poco dopo si ferma e il guidatore grida inferocito: "Faccia attenzione! E il vecchio: "Perchè? Ora fa pure la retromarcia?"


In macchina stanno viaggiando 4 ingegneri: uno meccanico[IM], uno chimico[IC], uno elettronico[IE] e uno informatico[II]. Ad un certo punto l'auto si ferma e non vuole saperne di fare la brava. [IM] Sicuramente si e' fuso il motore. [IC] Secondo me e' colpa della benzina che ci hanno dato. [IE] Mah, sara' partita la centralina elettronica. [II] Proviamo a uscire e rientrare, magari riparte!


Al bar: "Perchè bevi con gli occhi chiusi?".

"Perchè il dottore ha detto che l'alcool non lo devo neppure vedere!"


Alcuni vampiri stanno bevendo un drink al loro bar. Entra Dracula e chiede al barista: "Una tazza di acqua bollente". Il barista e gli altri vampiri lo guardano male. Allora lui tira fuori un assorbente usato e dice: "Non si puo' neanche prendere un the?"


Solito super ingorgo sulla tangenziale di Roma. Un automobilista ad un altro nella macchina vicina: "Certo la paghiamo cara l'autostrada, però ne approfittiamo a lungo!".


GIUDIZIO FINALE ALUNNI 3°D:
Nerone: scherza troppo col fuoco!
Attila: ha un carattere invadente e gusti troppo barbari!
Marco Polo: molto preparato...farà molta strada!
Muzio Scevola: molto generoso...da sempre una mano ai compagni!
Dante: manda di continuo all'inferno gli insegnanti!
Giuseppe Verdi: ha un cuore d'oro...fa sempre opere buone!!
Carducci: carattere difficile...Risponde sempre per le rime!!
Giotto: un po' discolo...ne fa di tutti i colori!!

 Indice Barzellette Pagina 2 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Torna su